Benvenuto!

Firma e Marca

Un nuovo sito targato WordPress

  • Differenze certificati SSL, quali sono e come vengono emessi i certificati.

    Differenze certificati SSL

    Il numero di aziende che adotta i certificati SSL è enormemente cresciuto negli ultimi anni, ecco alcuni esempi di utilizzo dei certificati SSL:

    Alcune organizzazioni utilizzano i certificati SSL per garantire la confidenzialità delle informazioni (quindi crittografia delle comunicazioni).

    Altre organizzazioni hanno bisogno di adottare i certificai SSL per incrementare la fiducia dei propri attuali o potenziali clienti e per mostrare la propria identità (legittimando la propria presenza su internet).

    Poiché le motivazioni per l'utilizzo dei certificati  sono diventate sempre maggiori, sono stati definiti tre tipi di certificati SSL che le organizzazioni possono adottare:

    • Certificati SSL Extended Validation (EV);
    • Certificati SSL Organization Validation (OV);
    • Certificati SSL Domain Validation (DV).

    I certificati SSL EVV (Extended Validation) sono emessi quando una Autorità di Certificazione esegue una serie di controlli tra cui la titolarità del dominio da parte del richiedente oltre che una serie di controlli amministrativi approfonditi per accertarsi della esistenza dell'organizzazione, questo processo viene definito vetting.

    Il processo di emissione dei certificati EV è stato standardizzato ed è strettamente regolamentato dalle linee Guida EV, che sono state redatte dal Forum del 2007 a cui hanno partecipato i produttori di browser (software di navigazione internet) e le autorità di certificazione (CA). Linee guida che specificano quali sono i passi da seguire affinché una autorità di certificazione (CA) possa emettere un certificato EV:

    1. 1.Deve essere verificata l'esistenza legale e fisica dell'organizzazione richiedente oltre che ad essere operativa.
    2. 2.Deve essere verificato che l'identità richiesta dell'organizzazione sia comprovata da documenti ufficiali (camerale, fatture di fornitura es. energia elettrica).
    3. 3.Deve essere verificato il diritto esclusivo sul dominio che sarà specificato nel certificato SSL EV da parte dell'organizzazione richiedente.
    4. 4.Deve essere verificato che la richiesta sia stata eseguita effettivamente dalla proprietaria del dominio  equidi successivamente autorizzata.

    Certificati EV

    I certificati EV sono utilizzati da diversi tipi di organizzazione, inclusi enti governativi, aziende di capitali e persone giuridiche. L'emissione richiede un tempo di circa dieci giorni.

    Un secondo insieme di regole è stato definito affinché una organizzazione che intende divenire Autorità di Certificazione, rispetti determinate regole nonchè essa sia classificata idona a seguito di audit di controllo. Questi audit vengono eseguiti annualmente per verificare il rispetto dei termini e procedure di sicurezza da parte della autorità di certificazione.

    Certificati OV

    I certificati SSL OV (Organization Validation) vengono emessi quando l'autorità di certificazione ha verificato che il richiedente abbia pieno possesso del dominio da indicare nel certificato; inoltre, l'autorità di certificazione esegue alcune verifiche formali circa il richiedente. Solitamente le informazioni ottenute dalle verifiche formali vengono indicate sul Sigillo di Sicurezza e Fiducia quando il cliente vi clicca sopra, questo fornisce una informazione aggiuntiva per dare fiducia all'utilizzatore del vostro sito. L'emissione di questo tipo di certificato richiede circa 2 giorni.

    Certificati DV

    I certificati SSL Domain Validation (DV) vengono emessi quando l'Autorità di Certificazione ha verificato che il richiedente abbia pieno possesso del dominio da indicare nel certificato, l'autorità di certificazione NON esegue alcuna verifica circa il richiedente. Quindi nessuna informazione circa il richiedente è mostrata all'utente che naviga il sito web, ma solo informazioni tecniche. I certificati SSL DV possono essere emessi immediatamente.

     

  • Marca temporale e validità dei documenti digitali

    Un documento cartaceo firmato è, anche nell'esperienza comune, valido finchè sia possibile conservarlo. I documenti digitali invece, proprio per la loro immaterialità, necessitano di procedure specifiche che ne attestino la validità nel tempo.
    Entrano in gioco per questo i sistemi di firma digitale e le marche temporali, strumenti in grado di prolungare la validità di un documento digitale oltre la durata della firma.
    In questo nuovo post del nostro blog spieghiamo quali sono le condizioni di validità di un documento digitale e come renderle operative in modo semplice e veloce, utilizzando i servizi di marcatura temporale di Aruba da noi offerti a partire da una singola marca temporale.
    Continua a leggere

  • Servizi di Marcatura temporale e Disponibilità

    Servizi di Marcatura Temporale e Disponibilità

    A Company ha sempre voluto in modo particolare erogare servizi sempre innovativi ma anche affidabili e raggiungibili in qualsiasi momento, per questo abbiamo da tempo affidato ad un leader di mercato internazionale status cake.com la verifica delle performance di servizio dei nostri sistemi di marcatura temporale sia in termini di risposta di servizio che in termini di disponibilità. Continua a leggere

  • M7M Marcatura Temporale Online e Cened

    M7M Marcatura Temporale Online e Cened

    marca temporale m7m cened online

    Un gentilissimo cliente ci ha comunicato:

    [davide] volevo informarvi che al cened hanno risolto il problema ora i files marcati m7m vengono caricati occorre cmq che abbiano estensione pdf.p7m.m7m Cordiali saluti.

    Grazie per questa fantastica notizia, così tutti coloro che apprezzano il nostro servizio di marcatura temporale on line possono marcare temporalmente i files con semplicità.

    Abbiamo in programma un'aggiornamento del software per permettere di produrre il file con l'estensione corretta cioè pdf.p7m.m7m. Nel Frattempo una volta scaricato il file che avrà estensione pdf.m7m basta rinominarlo con estensione pdf.p7m.m7, questa modifica di nome non cambia i contenuti del file e permette di essere caricato ai sistemai che oltre dover fare una verifica sostanziale dei contenuti del file fanno una verifica formale del nome del file.

    Buon lavoro!

  • Procedura di Tele Assistenza

    Procedura tele assistenza

    A Company ha predisposto per i propri clienti una procedura di tele assistenza per la preparazione di un personal computer ad un intervento tecnico da remoto. Continua a leggere

  • Rinnovo Firma Digitale Online: Tutti i passi da seguire per eseguirlo

    rinnovo firma digitale online

    Il Certificato di Firma Digitale ha una durata di tre anni dalla sua attivazione. Adesso è possibile, acquistando il prodotto  Rinnovo Firma Digitale Online, generare comodomante dal vostro ufficio il nuovo Certificato di Firma Digitale.

    Continua a leggere

  • Firma Digitale e Pubblica Amministrazione adesso è obbligatoria.

    firma digitale e pubblica amministrazioneSappiamo  che la Firma Digitale è la sostituta, a valore legale, della nostra firma autografa e permette di garantire autenticità e integrità al documento che stiamo firmando.

    La Firma Digitale e la la Pubblica Amministrazione un connubio ormai indossolubile: per le aziende che forniscono beni e servizi alle PA l'utilizzo della Firma Digitale è diventata obbligatoria. Continua a leggere

  • Kit di Firma Digitale: I Costi di Attivazione e Riconoscimento

    prestito con la firma digitaleCome enti accreditati e Partner di ArubaPEC (ma adesso anche di Infocert), possiamo vendere i kit di firma digitale, le caselle di Posta Elettronica Certificata e le Marche Temporali, esattamente come li acquistereste dal portale Arubapec. Tutti questi prodotti sono venduti allo stesso identico prezzo a cui li trovate sul  portale del nostro Partner. Tuttavia, quando acquistate dal nostro WebStore firmaemarca.com i kit di Firma Digitale, vedrete, in aggiunta al prodotto interessato, una voce nel vostro carrello che è il costo di generazione del certificato di firma e il riconoscimento che il nostro Operatore di Registrazione dovrà effettuare prima di consegnarvi il KIT. Questa voce aggiuntiva racchiude diverse operazioni che l'utente finale evita di eseguire acquistando dal nostro portale. Prima di tutto si eviterà di recarsi presso il proprio Comune di residenza per farsi riconosce da un Funzionario Comunale. Attualmente per richiedere il riconoscimento il comune di residenza chiede una marca da bollo pari ad euro 16,00, in aggiunta  alle spese di segreteria nonchè alla perdita di tempo per recarsi in loco. La seconda azione è quella di raccogliere tutta la documentazione necessaria recarsi all'ufficio postale e spedire il plico a proprie spese ad ArubaPec. Inoltre ArubaPec richiede un costo aggiuntivo di dieci euro per la spedizione del Kit presso la vostra residenza. L'attesa per ricevere il vostro Kit è di circa 10-15 giorni. Acquistando il kit di firma dal nostro portale avrete il vostro kit di firma digitale pronto all'utilizzo in 24 ore evitando di perdere tempo prezioso ed evitando inutili code agli sportelli postali.

  • Firma Digitale in 24 ORE

    Una volta acquistato il KIT di Firma Digitale ed inviati anticipatamente  i documenti necessari (copia documento di identità valido e copia codice fiscale) procediamo a generare il vostro certificato di firma. Al momento della consegna del KIT di Firma Digitale il nostro Operatore di Registrazione procederà, una volta fissato un appuntamento presso i nostri uffici, al vostro riconoscimento. Il nostro Operatore non farà altro che chiedervi di mostrare un documento di identità valido e il gioco è fatto! Avrete a disposizione il vostro Kit di Firma già pronto all'utilizzo. Perchè  riusciamo in 24 ore a consegnarvi la Firma Digitale? Ma proprio perchè avendo il nostro Operatore di Registrazione interno non dovrete recarvi presso il vostro comune di residenza per farvi riconoscereda dal funzionario Comunale, nessuna attesa all'ufficio postale per la spedizione di tutti i documenti e non dovrete neanche fare lunghe code di attesa agli sportelli, fissato l'appuntamento, dovrete solo ritirare il Kit acquistato. E se volete risparmiare ancora più tempo il nostro Operatore potrà consegnarei il KIT direttamente nel vostro Ufficio, in Milano e Provincia. Ricordatevi: il  Kit di Firma Digitale  sarà consegnato solo all'intestatrio del certificato. Non potrà ritirarlo nessun' altro, nenache con una delega!

  • Certificato di Firma Digitale: quali sono i documenti per richiederlo?

    header_paymentResult

    Quali sono i documenti che ci necessita ricevere per generare un certificato di firma Digitale?

    Innanzi tutto la copia del codice fiscale e di un documento di identità valido dell'intestatario del certificato, oltre al "Modulo di Richiesta Certificato" di ArubaPEC, compilato.

    A questo punto è necessario fare due distinzioni:

    • Se si necessita che il certificato sia abbinato ad una azienda è necessario aggiungere un altro documento ovvero un certificato camerale, non antecedente i sei mesi, dove si attesti il reale ruolo aziendale ricoperto dal richiedente. In questo caso sarà necessario specificare anche il "Titolo" ovvero il ruolo ricoperto in azienda. (ad esempio: Legale Rappresentante, Presidente, ecc.). Oppure, è possibile presentare una procura od una lettera su carta intestata dell'Azienda dove si evince, anche in questo caso, il ruolo aziendale ricoperto.
    • Se, invece, si necessita che al certificato venga abbinato l'Ordine di Appartenenza, ad esempio per i liberi professionisti, sarà necessario recarsi presso il proprio ordine di appartenenza con il "Modulo di Richiesta Certificato". L'ordine compilerà il modulo  con tutti i dati richiesti e certificherà l'iscrizione del richiedente il certificato.

     

1-10 of 95

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. ...
  7. 10
Contattaci